Tenta di rubare in una gioielleria ad Alessandria: arrestata 43enne dai Carabinieri

Tenta di rubare in una gioielleria ad Alessandria: arrestata 43enne dai Carabinieri
Pubblicato:

ALESSANDRIA - Una donna già conosciuta alle Forze dell'Ordine è entrata la scorsa settimana in una gioielleria di Corso Roma ad Alessandria e ha tentato di rubare alcune collane.

La donna, fingendosi una cliente, ha ripetutamente colpito le due commesse nel tentativo di impossessarsi di cinque catenine d'oro.

le due commesse hanno infatti riferito che la rapinatrice, dopo avere chiesto di visionare i gioielli, si era impossessata di una catenina e aveva tentato di allontanarsi dal negozio. A quel punto, una delle commesse aveva cercato di impedire il furto e la fuga, ma la 43enne l’aveva afferrata per i capelli e le aveva sbattuto ripetutamente la testa contro la porta del negozio. Anche l’altra commessa, giunta in aiuto alla collega, veniva schiaffeggiata e colpita con un pugno e una gomitata.

A fermare la donna un carabiniere fuori servizio che passava di lì che l’ha bloccata mentre, ancora in preda all’agitazione, mandava in frantumi una vetrina con un pugno. Il brigadiere ha poi chiamato i colleghi del 112 che sono prontamente intervenuti.

Dopo l’arresto, la donna è stata condotta presso la Casa Circondariale di Vercelli e successivamente sottoposta all’obbligo di presentazione alla P.G.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali